2 minutes reading time (331 words)

Misurandoci con la misericordia di Dio e la nostra povertà_Vangelo del giorno.

30 marzo_ Beato Amedeo IX di Savoia

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci  dice che  così saremo fatti giusti della sua misericordia.

«O Dio, abbi pietà di me peccatore».

In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l'altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: "O Dio, ti ringrazio perché non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adùlteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno due volte alla settimana e pago le decime di tutto quello che possiedo". Il pubblicano invece, fermatosi a distanza, non osava nemmeno alzare gli occhi al cielo, ma si batteva il petto dicendo: "O Dio, abbi pietà di me peccatore". Io vi dico: questi, a differenza dell'altro, tornò a casa sua giustificato, perché chiunque si esalta sarà umiliato, chi invece si umilia sarà esaltato». Lc 18,-14

Commento al Vangelo

​Due personaggi: uno sta a distanza uno è vicino. Non osa avvicinarsi, bussa alla porta di Dio e chiede di essere trasformato, sta chiedendo di diventare altro, di cambiare la sua condizione, per cui ottiene il cambiamento. Il fariseo non torna a casa giustificato, non dice cose false perché la sua preghiera non è una preghiera. Ringrazia, non è un ladro , non è un ingiusto, non è un adultero non lo è obbiettivamente, paga l decima, fa il digiuno, tutto buono, ma Gesù gli fa capir che è il disprezzo, che serve fare tutto giusto se disprezza? Ha la presunzione di essere giusto. Il confronto è su chi è peggio di noi, ha disgusto per il prossimo. La giustizia di Dio sorge dalla propria povertà, come possiamo avrà un cuore nuovo? Misurandoci con la misericordia di Dio e la mia povertà. Così saremo fatti giusti della sua misericordia.

 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Allora ritornò in sé_Vangelo del giorno.
Non si può amare Dio senza amare il prossimo_Vange...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 16 Ottobre 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy