2 minutes reading time (337 words)

Quali sono le cause della debolezza della nostra fede?_Vangelo del giorno.

5 aprile_ San Vincenzo Ferreri

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci  dice che chi conosce Dio? Chi cammina nella sua luce. La sua luce è la sua Parola.

«Non è costui quello che cercano di uccidere?».

In quel tempo, Gesù se ne andava per la Galilea; infatti non voleva più percorrere la Giudea, perché i Giudei cercavano di ucciderlo. Si avvicinava intanto la festa dei Giudei, quella delle Capanne. Quando i suoi fratelli salirono per la festa, vi salì anche lui: non apertamente, ma quasi di nascosto. Alcuni abitanti di Gerusalemme dicevano: «Non è costui quello che cercano di uccidere? Ecco, egli parla liberamente, eppure non gli dicono nulla. I capi hanno forse riconosciuto davvero che egli è il Cristo? Ma costui sappiamo di dov'è; il Cristo invece, quando verrà, nessuno saprà di dove sia». Gesù allora, mentre insegnava nel tempio, esclamò: «Certo, voi mi conoscete e sapete di dove sono. Eppure non sono venuto da me stesso, ma chi mi ha mandato è veritiero, e voi non lo conoscete. Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato». Cercavano allora di arrestarlo, ma nessuno riuscì a mettere le mani su di lui, perché non era ancora giunta la sua ora. Gv 7,1-2.10.25-30

Commento al Vangelo

Gesù affronta il rischio di essere arrestato, torna a Gerusalemme ha una precisa missione da compiere e intende portarla fino in fondo: far conosce veramente il volto di Dio. Troppe volte ci facciamo un'idea di Dio che stentiamo a modificare. Se capissimo che Gesù è venuto a raccontarci l'intimità di Dio! Gesù sfida la morte per convincere ogni uomo della verità delle sue affermazioni. E alla morte giungerà, determinato come non mai, nel tentativo di non lasciare che le nostre paure, il nostro peccato, la nostra fragilità stravolgano il volto del Padre. Non lasciamo che cadano nel vuoto. Impegniamoci a riscoprire il volto del Dio di Gesù Cristo.

 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Per accogliere il Signore siamo chiamati a spalanc...
Scopriamo i segni della presenza del Signore nell...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 16 Ottobre 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy