1 minute reading time (236 words)

Monastero santa Chiara, il Vangelo del giorno

​12 febbraio_ Ss. martiri di Abitene

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci invita ad aprire gli occhi sui  tanti segni con cui Dio ci manifesta la sua infinita e inattesa misericordia.


In quel tempo, vennero i farisei e si misero a discutere con Gesù, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo alla prova. Ma egli sospirò profondamente e disse: «Perché questa generazione chiede un segno? In verità io vi dico: a questa generazione non sarà dato alcun segno». Li lasciò, risalì sulla barca e partì per l'altra riva. Mc 8,11-13

Perchè chidere un segno dal cielo quando Gesù ha appena moltiplicato i pani, aperto la bocca e le orecchie ad un sordomuto, contravvenendo all'ordine di Gesù, urlano al mondo di essere stati guariti. Molti di più hanno trovato nelle sue parole lo specchio di una vita diversa, altra, e il volto di un Dio inatteso e tanto desiderato. Di quanti altri segni abbiamo bisogno per credere? Come se Dio fosse al nostro servizio. Come se, per esistere, Dio dovesse continuamente esaudire i nostri desideri, a volte seri, molto più spesso inutili. Di quanti altri segni ho bisogno per credere che Dio è ed è presente nella nostra quotidianità? Proviamo a fare memoria, dei tanti segni con cui Dio ci manifesta la sua infinita e inattesa misericordia.


Meditazione del Vangelo del giorno preparata dalle sorelle Clarisse del Monastero Santa Chiara di Oristano.

Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Monastero santa Chiara, il Vangelo del giorno
11 febbraio, giornata del malato

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 27 Maggio 2018
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy