2 minutes reading time (352 words)

Ascoltiamo gli appelli alla conversione_Vangelo del giorno.

III Domenica di Quaresima

24 marzo_III DOMENICA DI QUARESIMA

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci dice che è tempo della conversione, non abbiamo tempo da sprecare.

«Figlio, tu sei sempre con me e tutto ciò che è mio è tuo»​.

In quel tempo si presentarono alcuni a riferire a Gesù il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Gesù disse loro: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subito tale sorte? No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quelle diciotto persone, sulle quali crollò la torre di Sìloe e le uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo». Diceva anche questa parabola: «Un tale aveva piantato un albero di fichi nella sua vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: "Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su quest'albero, ma non ne trovo. Tàglialo dunque! Perché deve sfruttare il terreno?". Ma quello gli rispose: "Padrone, lascialo ancora quest'anno, finché gli avrò zappato attorno e avrò messo il concime. Vedremo se porterà frutti per l'avvenire; se no, lo taglierai"». Lc 13,1-9


Commento al Vangelo

Il nostro problema non è apprendere notizie, ma lasciarci toccare. Gesù dice: voi mi raccontate una cosa, ma chi siete di fronte a questo. Il dolore altrui è una domanda sulla nostra esistenza, ogni notizia cerca una risposta. Il Signore cerca frutti fra le nostre foglie, viene a vedere se smettiamo di reagire da spettatori inerti al mondo che ci circonda o se finalmente abbiamo un sussulto di conversione, se lasciamo che la nostra vita sia scossa e messa in movimento verso il bene, verso l'amore. Le notizie sono chiamate, appelli alla conversione, alla verità, alla fraternità, al servizio. Il tempo a disposizione non è infiinito. Non abbiamo tempo da sprecare.

 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Nessuno vincerà mai da solo le sue paure più profo...
Dio è un padre che lascia liberi, anche di sbaglia...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 17 Agosto 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy