2 minutes reading time (476 words)

Anche noi dobbiamo seguire la Bellezza_ Vangelo del giorno.

6 gennaio_ Epifania del Signore

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci  dice che  entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono

«Chi sei?».

Nato Gesù a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov'è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo». All'udire questo, il re Erode restò turbato e con lui tutta Gerusalemme. Riuniti tutti i capi dei sacerdoti e gli scribi del popolo, si informava da loro sul luogo in cui doveva nascere il Cristo. Gli risposero: «A Betlemme di Giudea, perché così è scritto per mezzo del profeta: "E tu, Betlemme, terra di Giuda, non sei davvero l'ultima delle città principali di Giuda: da te infatti uscirà un capo che sarà il pastore del mio popolo, Israele"». Allora Erode, chiamati segretamente i Magi, si fece dire da loro con esattezza il tempo in cui era apparsa la stella e li inviò a Betlemme dicendo: «Andate e informatevi accuratamente sul bambino e, quando l'avrete trovato, fatemelo sapere, perché anch'io venga ad adorarlo». Udito il re, essi partirono. Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino. Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima. Entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono. Poi aprirono i loro scrigni e gli offrirono in dono oro, incenso e mirra. Avvertiti in sogno di non tornare da Erode, per un'altra strada fecero ritorno al loro paese. Mt 2,1-12


Commento al Vangelo

Contempliamo l'avventura dei Magi, è il sentiero della rivelazione di Dio. Persone lontani, che non fanno parte delle promesse di Israele, è qualcuno che riuscirà a trovare il bersaglio dell'esistenza, il Re dei Re. Compare la stella i Magi sono per definizione sapienti, astrologi ma anche per loro una cosa di cui non erano a conoscenza, una cosa sorprendente, si muovono su un intuizione del cuore: che questa bellezza non è capitata a caso. Anche noi dobbiamo seguire la Bellezza, quella vera, quella che ci fa guardare in alto. I Magi camminano per vedere meglio questa Bellezza, e arrivano a Gerusalemme. Ma la bellezza non basta, è solo un inizio. Trovano un altra luce, le Scritture e un popolo che prima di loro hanno trovato il centro, attingendo al tesoro di questa storia. a stella e le Scritture si incrociano verso una casa dove c'è un Bambino. Il viaggio dei Magi termina con un dono: le loro cose più preziose che portano con sè. Seguire la Bellezza le scritture per arrivare al dono che Lui è.

 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Dio si fa vicino a noi_ Vangelo del giorno.
Dio accoglie chiunque, solo ci chiede di sapersi m...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 20 Giugno 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy