1 minute reading time (269 words)

Prendiamo atto di quanto abbiamo ricevuto_ Vangelo del giorno.

5 marzo_ Sant' Adriano di Cesarea

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci dice che Gesù ha spiegato ai suoi e a noi che la ricchezza da abbandonare non è legata all'atteggiamento del cuore.

«Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito»​.
In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c'è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi». Mc 10,28-31

Commento al Vangelo

Gesù ha spiegato ai suoi e a noi che la ricchezza da abbandonare non è legata all'atteggiamento del cuore. Pietro vuole essere rassicurato e Gesù rassicura lui e noi: non si tratta di abbandonare ora delle cose per avere un premio dell'aldilà ma di accorgerci di quanto da subito abbiamo ricevuto. Se davvero abbiamo preso sul serio il Vangelo abbiamo relazioni significative, esperienze autentiche e possiamo affermare con verità di aver ricevuto cento volte tanto rispetto a quello che abbiamo donato. È la logica del vangelo: quella di far fruttare ogni cosa donata con generosità. E Gesù ci incoraggia: avete ricevuto e riceverete cento volte tanto.

 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Il digiuno aiuta a ricordarci di cosa è davvero es...
Dobbiamo seguire Gesù senza riserve, senza avere g...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 25 Maggio 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy