2 minutes reading time (309 words)

Nell'amarlo e grazie al consenso della sua fede vuole salvarlo _Vangelo del giorno.

05 luglio_ Sant' Antonio Maria Zaccaria, Sacerdote

Oggi, il Vangelo del giorno,  ci dice che  Gesù non vuole far camminare il paralitico ma nell'amarlo e grazie al consenso della sua fede, salvarlo.

«Àlzati – disse allora al paralitico, prendi il tuo letto e va' a casa tua». 

In quel tempo, salito su una barca, Gesù passò all'altra riva e giunse nella sua città. Ed ecco, gli portavano un paralitico disteso su un letto. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati». Allora alcuni scribi dissero fra sé: «Costui bestemmia». Ma Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse: «Perché pensate cose malvagie nel vostro cuore? Che cosa infatti è più facile: dire "Ti sono perdonati i peccati", oppure dire "Àlzati e cammina"? Ma, perché sappiate che il Figlio dell'uomo ha il potere sulla terra di perdonare i peccati: Àlzati – disse allora al paralitico –, prendi il tuo letto e va' a casa tua». Ed egli si alzò e andò a casa sua. Le folle, vedendo questo, furono prese da timore e resero gloria a Dio che aveva dato un tale potere agli uomini. Mt 9,1-8

Commento al Vangelo

Sant' Antonio Maria Zaccaria, Sacerdote
Gesù non vuole guarire il sintomo della paralisi andando alla radice del problema perdonandogli i peccati. Non si acontenta di tamponare, ma ci spinge ad un cammino di pienezza. Ci dà un amore incondizionato che si fa perdono delle nostre mancanze, delle nostre paralisi dei muscoli del nostro cuore. La forza di Gesù non è nel far camminare di nuovo il paralitico, ma nell'amarlo e grazie al consenso della sua fede, salvarlo. Il suo perdono ci dona una vita nuova, con un cuore pieno di gratitudine perchè accolti e amati.


 Non hai letto la meditazione del vangelo di ieri? clicca qui

Solo riconoscendo la povertà che ci abita possiamo...
Dinanzi a Gesù, il potere del male non ha autonomi...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 19 Luglio 2018
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Inscriviti al blog

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy