vangelo-mt_risultat_20170720-050026_1

 Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero» Mt 11,28-30

Siamo invitati a scoprire il volto del Signore, Colui che si è fatto solidale con la nostra storia, con il nostro dolore per assumerli e riscattarli. Solo in Lui, attraverso la preghiera possiamo imparare a essere sorgente e ristoro per quanti incontriamo e capaci di compassione. Così il nostro giogo sarà leggero perchè lo portiamo dietro a Lui.